Floriterapia

È la disciplina che cura l’uomo nella sua interezza. Nasce dalle intuizioni di Edward Bach che scoprì le proprietà terapeutiche di 38 fiori e ne estrasse altrettante essenze.

Secondo Edward Bach “la malattia non è una crudeltà in sè, ne una punizione, ma solo uno strumento di cui la nostra anima si serve per indicarci i nostri errori e per ricondurci sulla via della verità e della luce”, questa è stata la filosofia che ha ispirato la sua ricerca.

I fiori di Bach costituiscono un fattore di equilibrio che contribuisce a cambiare lentamente atteggiamento mentale grazie alle strutture energetiche dei fiori che sono catalizzatori di un processo che tende a restituire la giusta sintonia all’organismo.

La preparazione del cocktail viene preceduta da un colloquio con il terapeuta che provvede a raccogliere sintomi e segni specifici attraverso un profilo anamnestico.
Alla fine del colloquio si procede a selezionare e a miscelare tutti i rimedi floreali necessari.
La ricerca è andata oltre sulla scia dei fiori di Bach ai quali oggi si affiancano i fiori francesi, i californiani, gli australiani e alaskani.

Richiesta informazioni

La Dott.ssa R. Prete è a tua disposizione per rispondere a domande e/o richieste specifiche

COMPILA IL MODULO

Condividi questa pagina su: